Credere per farsi uomo


“Credi di più in quello che dici”
Un amico mi ha mosso questa critica costruttiva e benevola.
Cosa ci vorrà mai? Mica parlo a vanvera!

…poi ci ho provato
a misurarmici
ecco sto ancora cercando di capire come si fa…

…perché basta anche un niente per essere felici,
basta vivere come le cose che dici,
e dividerti in tutti gli amori che hai
per non perderti, perderti, perderti mai.
Canzone per Alda Merini – R.Vecchioni

Già… non è mica facile..
trasmettere convinzione
bisogna crederci davvero…

ti devi fidare dei tuoi mezzi…
di te…

serve mettersi in gioco…
essere pronti a farlo…

alla fine però ti butti in mezzo
solo per quel che vale
per quel che si vuole
veramente…

E bisogna essere onesti
con se stessi
per conoscere la volontà
la propria…

“Basta vivere come le cose che dici..”, cantano

e allora
metti insieme tutto
parola, fede, volontà, desiderio, azione
nelle giuste dosi e preparazioni
e poi mangia al desco del tuo futuro.

Se non ti commuovi,
se negli occhi manca la fiducia
se vacilli..

Ricomincia da capo…

…mica è facile fare
farsi uomo
farsi espressione di vita…


Questo articolo si ricollega ad altri pubblicati in questi giorni, li riporto, rigorsamente in ordine sparso.

Annunci

16 pensieri riguardo “Credere per farsi uomo”

  1. Buongiorno Domenico, conoscersi e amarsi prima di cercare di comprendere e amare gli altri è il compito della vita più difficile
    Ma se nella nostra anima risiede la Semplicità è già un buon inizio
    Semplicità uguale felicità (pensiero mio)
    Un abbraccio da Mistral

    Mi piace

    1. Buongiorno Mistral,
      purtroppo la semplicità non mi appartiene, o meglio, non mi appartiene la semplificazione, che mi fa anche tanta paura..
      E poi comprendere cosa vogliamo nasconde anche un’insidia… ti tocca capire perché le vuoi… è forse questa la vera difficoltà..
      cmq ognuno l’importante è non smettere mai di provarci 🙂

      Un abbraccio

      Mi piace

  2. Non è facile, ma necessario, se non si impara a conoscersi, nel bene ma soprattutto nel male, e non si ha fiducia in se stessi, non si può pensare che possano averla gli altri.
    Buona giornata.

    Mi piace

    1. Ciao Silvia,
      si è necessario ed è un concetto ripetuto come un mantra un po’ da tutte le parti…
      Ma sono le ramificazioni o meglio le interconnessioni che mi hanno sorpreso…
      La cosa buona è che le interconnessioni sono altrettante vie per arrivarci 🙂

      Buona giornata a te 🙂

      Liked by 1 persona

  3. …perché basta anche un niente per essere felici, ♡
    accetarsi … essere piu chè apparire! ecco cosa sfugge oggi, essere! in un mondo che disperatamente cerca di apparire, … dimenticando i radici della vita!

    piu ti leggo … ma sai che sei un bravo “provocatore di pensieri?” 🙂 mi piace!

    Mi piace

    1. Grazie…. sai… il problema è che imparare da soli a “essere” è difficile. .. e chi lo ha imparato fa fatica a insegnarlo agli altri. .. o a comprendere la fortuna che ha….

      😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...