Esempi dalla PA


La faccio breve.

In una città costiera pugliese quattro giovani hanno aperto un servizio per il ritiro dei rifiuti in cambio di un corrispettivo per i contributori.

Il loro modello di business prevedeva una sorta di collaborazione con l’amministrazione locale, per creare altri punti di raccolta rendendo più capillare il servizio.

Ecco alcuni link:

Lascio ad ognuno le proprie riflessioni e approfondimenti.

Personalmente ritengo che se dei privati si inventano un business, che dovrebbero fare le pubbliche amministrazioni, assumendosi i rischi iniziali, le stesse istituzioni dovrebbero essere felici e cercare di supportarli per trasformare una esperienza su piccola scala in una iniziativa più ampia.

Annunci

9 pensieri su “Esempi dalla PA”

  1. ma…ma…ma…
    al primo rigo ho pensato, ma guarda anche nella mia città c’è una cosa simile!!
    poi ho visto i link e ne ho avuto conferma.
    nuoooo un concittadino che bello!!!!

    Quell’attività davvero encomiabile è stata pubblicizzata davvero poco in città, io per prima se non ci passavo davanti non ne avrei saputo nulla.

    Peccato.

    Mi piace

    1. A volte le coincidenze!

      Che ti posso dire? non conosco i dettagli ma a pelle sembra veramente un peccato.

      Se pensi che dove vivo io facciamo la differenziata da 15 anni!!

      P.S.
      hai una voce nel mondo.. usala 😉 magari non cambia nulla, magari… chissà?

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...