Sette sguardi (in totale otto)


Al desco quattro sguardi
discosti l’un l’altro seguivano
ricorrenti pensieri ordinari e disordinati
avvolti nella ferrea scia del pasto consumato.

Al fuoco l’olla attendeva cura
paziente serva fedele
di genie affamata nel borgo
accoccolato rimirante la Torre d’Annunzio.

Alla beffa, quattro congiuri
l’un per l’altro alfieri occasionali
di terrore e fuga divamparono
dal crogiuolo ai lignei Lari.

All’abbraccio solingo la madre sfogava
di se stessa rabbia e conforto
al Cittadino Primo che patrigno non faccia
e all’ingiuria d’aver prole senza giacca.

Guida alla lettura

Scritto in collaborazione con Dimitilla, racconta un fatto realmente accaduto.

Prima di correre sotto provate ad indovinarlo… vi aiuto dicendo che questo episodio , l’intervista che ne è seguita e le sue varie reinterpretazione è diventata virale…

Ok il video è presente su youtube e lo trovate qui, mi raccomando arrivate fino in fondo.

Annunci

12 pensieri riguardo “Sette sguardi (in totale otto)”

  1. Bello il racconto, un po’ meno il fatto! So cosa vuol dire un incendio in casa, l’ho vissuto sulla mia pelle e ancora ne porto le cicatrici nell’anima, anzi ci scriverò un post! Per quanto riguarda li sfogo della signora nel video , non essendo indigena del luogo ,sono riuscita a cogliere solo alcune parole, ma il succo si é capito, cosí come la rabbia e la desolazione.

    Liked by 1 persona

    1. Era diventato un fenomeno virale, paradiato in tutti i modi.

      La vicende, molto triste, è che hanno usato un fuoco libero e ha preso fuoco casa. Quindi colpa loro, nel video urla e inveisce contro il sindaco che deve, secondo la signora, rifondere il danno.

      Il video è molto ridicolo, perché pressoché incomprensibile anche per i napoletani e perché le richieste assurde oltre che tutto approssimativo.
      Ad un certo punto il giornalista gli chiede ma quanti abitate in caso e lei risponde 7 o 8…. come 7 o 8? non sai quanta gente abita a casa tua?

      Quindi Domitilla ed Io abbiamo voluto ridare il senso della tragedia ad un video diventato ridicolo ed umoristico, ma senza eccedere in una sterile retorica.

      La signora è cmq ridicola nei suoi modi

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...